Dirigentiscuola scrive sulle relazioni sindacali al Ministro, Signora Valeria Fedeli, a riscontro della convocazione di oggi.

Chiede, nel contempo, al Sottosegretario Di Stato titolare della delega alle relazioni sindacali, Dott. Vito De Filippo, di invitare i Direttori Generali degli Uffici scolastici regionali ad agire in sintonia con il Ministro e, di conseguenza, a convocare tutte le Associazioni sindacali rappresentative nei tavoli comuni, non in tavoli separati, per la contrattazione e/o informativa di quanto riguarda i Dirigenti scolastici.

Anche il MIUR in un primo tempo aveva convocato Dirigentiscuola in un tavolo separato, non prendendo atto della raggiunta rappresentatività in data 14 luglio 2016.

La convocazione di oggi 7 febbraio, però, va a sanare una discriminazione, estendendosi in un tavolo comune a tutte le Organizzazioni sindacali rappresentative.

Il Ministro dà prova di imparzialità, ma non si può dire altrettanto dei Direttori generali degli Uffici scolastici regionali che agiscono a macchia di Leopardo, in maniera difforme dall’Amministrazione centrale e dimostrando di non sapere la mano destra quello che fa la mano sinistra.