E’ stata trasmessa dal Ministero, in data odierna, la nota prot.1990 recante in oggetto DPCM 3 novembre 2020. Il documento dispone le misure per la scuola da attuare, distinte in tre principali aree.

Su tutto il territorio nazionale e nelle zone di “elevata gravità e da un livello di rischio alto” varranno le stesse misure: DDI per il secondo ciclo, didattica in presenza per il primo ciclo, incontri collegiali esclusivamente a distanza, sospensione di tutti i viaggi d’istruzione.

Il DPCM prevede misure più restrittive per la scuola nelle aree caratterizzate da una situazione di “massima gravità e da un livello di rischio alto”: resteranno in presenza la scuola dell’infanzia, i servizi educativi per l’infanzia, la primaria e il primo anno della scuola secondaria di primo grado. Le attività didattiche nelle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado e nel secondo ciclo si svolgeranno esclusivamente in modalità a distanza.

Queste aree dovranno sempre essere individuate con apposita ordinanza del Ministro della Salute.

Le disposizioni del Decreto si applicano da domani, 6 novembre 2020, in sostituzione di quelle del DPCM del 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020.