Con  il messaggio n. 1270 del 29 marzo 2019  l’Inps conferma quanto più volte dichiarato: “Viene quindi rimessa al datore di lavoro la valutazione finale di competenza sulla giustificazione dell’assenza, sia per motivi sanitari, (su cui, si rammenta l’Inps esprime solo un parere) che, a maggior ragione, per ogni altro genere di motivi”. Il messaggio illustra le novità in merito alla comunicazione delle valutazioni medico-legali dell’INPS emesse in caso di assenza durante le visite fiscali. È stato predisposto un nuovo servizio che comporta il venir meno dell’obbligo di consegna di tale documentazione al datore di lavoro e l’esito della valutazione dei medici INPS sarà disponibile online sia per i datori di lavoro del pubblico che per le aziende private.

Documenti correlati

Messaggio Inps n. 1270 del 29 marzo 2019