Il Ministero per la Pubblica Amministrazione ha emanato la direttiva n. 1/2020 relativa alle prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 nelle pubbliche amministrazioni al di fuori delle cosiddette “zone rosse”.

Trattasi di indirizzi operativi di natura precauzionale che, comunque, non pregiudicano la normale apertura degli uffici pubblici ed il regolare svolgimento di tutte le attività istituzionali, stante la necessità di contemperare l’interesse alla salute pubblica con quello alla continuità dell’azione amministrativa. Verranno, pertanto, privilegiate modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa, potenziando il ricorso al lavoro agile che, rammentiamo, prevede assenza di vincoli orari e spaziali ed il ricorso a strumentazioni che consentano di lavorare da remoto.

In tutti gli eventi aggregativi, si dovrà aver cura di assicurare un adeguato distanziamento a titolo precauzionale, privilegiando, nei limiti del possibile, modalità telematiche di comunicazione.

Tanto i lavoratori, quanto le pubbliche amministrazioni, nella loro veste di datori di lavoro, avranno degli obblighi informativi: i primi saranno tenuti a comunicare alle amministrazioni eventuali spostamenti dalle “zone rosse” o contatti con persone provenienti dalle medesime aree; le pubbliche amministrazioni dovranno divulgare, tramite affissione, le informazioni di prevenzione rese note dalle autorità competenti, mettendo altresì a disposizione del pubblico strumenti per l’igiene e la pulizia della cute.

Le pubbliche amministrazioni, infine, sono tenute a favorire la diffusione, in tempo reale, di tutte le informazioni disponibili sui seguenti siti:

Le misure adottate in ottemperanza alla direttiva in oggetto vanno comunicate tempestivamente al Dipartimento della Funzione pubblica a mezzo PEC: protocollo_dfp@mailbox.governo.it

Rammentiamo che è in corso la riunione al MIUR tra il Ministro Azzolina e le OO.SS. rappresentative dell’Area Istruzione e Ricerca, di cui forniremo tempestivamente un resoconto.