Ieri, 15 giugno, si è svolta in videoconferenza la riunione tra il Direttore USR Campania, dott.ssa Luisa Franzese e le OO.SS. con il seguente ordine del giorno:

 – Operazioni di trasferimento e mutamento di incarico a.s. 2021/22

Presente per DIRIGENTISCUOLA la presidente regionale della Campania, Assunta Barbieri.

Il Direttore Luisa Franzese ha aperto i lavori annunciando che non ci saranno le rotazioni degli incarichi dirigenziali, avendo valutato che in questo particolare momento storico è più importante garantire una continuità di guida alle istituzioni scolastiche, in particolare a quelle campane che hanno vissuto lunghi momenti di alternanza fra periodi di attività didattica in presenza ed attività di didattica integrata a distanza, che ha reso necessaria una completa riorganizzazione degli spazi e della didattica e una diversa modalità di interrelazione fra il dirigente scolastico ed il personale docente ed ATA.  La continuità di guida si rende opportuna anche in vista dell’avvio delle attività del Piano Scuola Estate e dei progetti PON per il prossimo anno scolastico.

Chiaramente queste motivazioni saranno esplicitate anche alla Corte dei Conti.

Le sedi vacanti  disponibili sono appena 17, di cui 12 sedi per le immissioni in ruolo e 5 per la mobilità interregionale in ingresso.  Il Direttore ha espresso il proprio rammarico per la mancata attuazione dell’art. 1 comma 978 della legge 178/2020 (legge di bilancio) che ha previsto la possibilità di considerare dimensionate (salvi i correttivi ai fini assunzionali indicati nella relazione tecnica) le istituzioni scolastiche con un numero di alunni compreso fra 500 e 600 (300 e 400 nel caso di comunità montane e piccole isole). In Campania le sedi che ricadono in questa fattispecie sono 70, di queste 34 non hanno il dirigente titolare e pertanto sono esprimibili solo ai fini della mobilità regionale. La mancata attuazione della Legge di bilancio di fatto sottrae queste sedi sia alle immissioni in ruolo che alla mobilità interregionale. Il Direttore ha comunque auspicato un diverso epilogo della vicenda nelle prossime settimane; ma la vicenda come sappiamo, ha preso una direzione non favorevole.

Riassumendo, quindi, ad oggi il conteggio delle sedi disponibili in Campania è il seguente: dalle 107 sedi in elenco vanno sottratte le 70 sedi dimensionate di cui sopra, i 14 dirigenti scolastici in posizione di stato, i 5  dirigenti scolastici perdenti posto per sopravvenuto sottodimensionamento della sede di titolarità  e n. 1 posto attualmente accantonato per contenziosi pendenti. Si arriva così alle 17 sedi vacanti e disponibili sulle quali va calcolato il 30% riservato alla mobilità interregionale in ingresso pari a n. 5 posti.

Per le immissioni in ruolo saranno pertanto disponibili n. 12 sedi.

I criteri che saranno utilizzati sono quelli previsti dalla normativa e in particolare per quel che riguarda la Legge 104/92 a parità di condizioni sarà data precedenza al dirigente con maggior anzianità di servizio.

Il Direttore ha confermato che i pensionamenti per il prossimo anno sono 61 e i dirigenti del concorso del 2011 che hanno ottenuto la sentenza favorevole dal Consiglio di Stato sono 61.

Tutte le domande dovranno essere inviate a mezzo posta elettronica all’indirizzo mobilitadscampania@gmail.com entro il 21 giugno 2021.

 Il Direttore infine, ha comunicato che potrebbero esserci problemi per l’annualità 2018/2019 del FUN.