Si è tenuto in data odierna l’incontro presso l’USR Lombardia, con i seguenti punti all’o.d.g.:

  • informativa assegnazione incarichi neods
  • criteri assegnazione reggenze 2021/22

Presenti le organizzazioni sindacali, il D.G. dott.ssa Augusta Celada e il dirigente ufficio 2 Loris Azhar Perotti.

Ha aperto  la riunione la dott.ssa Celada che, dopo i saluti, ha introdotto il dott. Perotti.

 

INFORMATIVA INCARICHI NEO DS

I neo ds in Lombardia sono 79, di cui 2 con riserva. Per questi ultimi verranno accantonate 2 sedi. Le sedi libere sono in totale 122.

I vincitori saranno convocati – secondo ordine di graduatoria- nelle giornate del 23, 24 e 25 agosto 2021 presso l’istituto “Zappa Cremona” di Milano. Il relativo avviso verra’ pubblicato entro domani sul sito dell’USR. Gli uffici, al momento, stanno scaricando ancora le istanze ricevute.

 

Le giornate si divideranno in 2 momenti:

 

  • mattina- presumibilmente dalle 9 alle 14

Colloqui del DG con i neo DS, di durata 5/10 minuti.

Durante il colloquio si forniranno informazioni specifiche relative agli istituti di interesse. in particolare verranno segnalate le criticità e valorizzate per quanto possibile le caratteristiche dei singoli.

Sarà rispettato l’ordine di graduatoria incrociato con le preferenze espresse dai candidati.

 

  • pomeriggio- sottoscrizione del contratto

Le 104 personali e/o per familiari avranno la precedenza nella scelta. Al momento (dato parziale) se ne contano una decina. Alcune dovranno essere integrate con ulteriore documentazione in quanto incomplete.

Alle giornate del 23, 24 e 25 sono invitate le sigle sindacali firmatarie del CCNL. Causa COVID si prevede un solo rappresentante per sigla

 

CRITERI ASSEGNAZIONE REGGENZE 2021/2022

Dopo la conclusione delle assunzioni dei DS verrà pubblicato l’elenco delle sedi disponibili per le reggenze.

I criteri  di assegnazione saranno i seguenti:

 

  1. per le domande a richiesta:
  • continuità
  • viciniorietà
  • numero di reggenze avute in passato
  • maggior età anagrafica

 

    2. per le assegnazioni d’ufficio

  • viciniorietà
  • non aver avuto reggenze nell’ultimo triennio
  • minor numero di reggenze avute in passato
  • anni di ruolo
  • minore età anagrafica

La viciniorietà all’interno del comune non è prevista. Verrà costituita una commissione per far garantire i criteri individuati.