Alla presenza degli assessori Lopalco e Leo si è tenuto in data odierna il tavolo tecnico convocato dalla Regione Puglia sul piano vaccinale di tutto il personale scolastico.

L’assessore Leo ha tenuto a precisare che la regione Puglia è stata una delle prime regioni d’Italia a far partire una campagna di vaccinazione di massa per tutto il personale scolastico e che la suddetta campagna è già a regime in molte realtà territoriali, sia per gli under 55enni, che per gli over 55enni. Di questo ne va dato atto.

Ancora da definire, però, alcune questioni quali: la vaccinazione degli over 65enni, per i quali ad oggi non ci sono disposizioni specifiche; la vaccinazione del personale che a vario titolo presta servizio nelle scuole (educatori, tirocinanti ed altro), i quali vanno inclusi nella platea dei vaccinandi, anche se stricto iure non dipendenti dell’istituzione scolastica; la vaccinazione del personale fuori regione al quale pare venga negata la vaccinazione e per il quale l’assessore Leo si è impegnato a trovare adeguata soluzione.

L’assessore Lopalco si è poi raccomandato che i dirigenti scolastici sospendano le attività didattiche nel giorno della vaccinazione e nel giorno successivo, sottacendo però la circostanza che tale competenza è in capo ai Sindaci, non certo nelle prerogative dei dirigenti scolastici. La richiesta di DIRIGENTISCUOLA al tavolo regionale è stata proprio quella di sollecitare l’ANCI ad emanare un atto d’indirizzo affinché i sindaci provvedano con apposita ordinanza a disporre la chiusura delle scuole nella giornata della vaccinazione ed in quella successiva. Nelle more quello che possiamo suggerire è di prevedere nelle suddette giornate un’attività didattica in modalità asincrona tale da garantire l’erogazione della prestazione professionale con tempi e modalità non prescrittive.

In chiusura di seduta l’assessore Lopalco ha tenuto a ricordare che la protezione vaccinale inizia una settimana dopo la vaccinazione e che nel suddetto periodo di latenza è ancora più importante continuare a tenere comportamenti improntati alla massima prudenza e precauzione.