Si è appena concluso in modalità telematica il terzo incontro programmato dal DIPARTIMENTO PER LE RISORSE UMANE E FINANZIARIE in vista dell’aggiornamento del Protocollo delle misure di sicurezza per l’avvio dell’a.s. 2021/2022.

In premessa il dott. Greco ha comunicato che non è ancora noto il testo che sarà licenziato dal Consiglio dei Ministri, testo che si attende ad horas e senza del quale non è possibile fare valutazioni e dare indicazioni recepibili poi nel suddetto protocollo. Motivo per cui ogni valutazione del caso vien rinviata ad un prossimo incontro già nella giornata di domani.

Successivamente il dott. Greco fornisce informazioni inerenti i finanziamenti attinenti risorse aggiuntive per la ripartenza del 1’settembre di cui all’emanando Decreto del Ministro dell’Istruzione. Risorse aggiuntive che vanno a sommarsi ai 540 milioni di euro già stanziati dal PIANO SCUOLA ESTATE 2021. Nello specifico:

 

LOGISTICA, BENI e SERVIZI PER L’AVVIO IN SICUREZZA

  • 350.000.000,00 di euro, di cui all’art.58, comma 4 del D.L. 25 maggio 2021, n.73 (Decreto sostegni bis, già convertito in legge), che vanno a confluire nel fondo di funzionamento amministrativo-didattico, da assegnare a tutte le scuole già nei primi giorni di settembre, ed aggiungersi ai 150 milioni già accreditati nel mese di aprile a tutte le istituzioni scolastiche di cui all’art.1, comma 6 del  D.L. 22 marzo 2021, n.41 per le seguenti tipologie di spesa: acquisto di beni e servizi strumentali all’avvio dell’a.s. 2021/2022 (es: dispositivi di protezione e materiale per l’igiene individuale e degli ambienti; servizi professionali per il supporto e l’assistenza psicologica e/o pedagogica; servizi medico-sanitari; dispositivi e materiali destinati al potenziamento delle attività di inclusione degli studenti con disabilità, garantendo il rispetto dei protocolli di sicurezza).

 

RISORSE UMANE PER IL POTENZIAMENTO DEGLI APPRENDIMENTI ED AVVIO IN SICUREZZA (organico covid)

  • 400.000.000,00 di euro per le finalità di cui all’art.58, comma 4-ter del D.L. 73/2021, organico covid. Somme destinate a finanziare sin da settembre i cd. incarichi temporanei COVID con la scadenza capestro del 30 dicembre 2021. Nello specifico: personale docente per il recupero degli apprendimenti, sia in presenza che in DAD e personale ATA da impiegare in caso di emergenza epidemiologica. Budget che gli USR accrediteranno alle scuole.
  • 22.000.000,00 di euro ad integrazione delle risorse precedenti per quelle istituzioni scolastiche che presenteranno almeno 5 classi con numero di studenti superiore a 26 (I CICLO) o 27 (II CICLO).

Grosse riserve sono state avanzate da DIRIGENTISCUOLA sulla durata dei cd. incarichi Covid che allo stato attuale, diversamente dall’anno scolastico precedente, impedirebbe di fatto la partecipazione dei suddetti docenti agli scrutini del 1’quadrimestre.

Su questa ed altre questioni rimandiamo ad un prossimo comunicato.