E’ stata trasmessa dal Capo Dipartimento per le risorse umane, strumentali e finanziarie, dr.ssa Giovanna Boda, la nota ministeriale n.1529   inerente i chiarimenti di carattere organizzativo e finanziario sulle attività in essere per l’avvio dell’anno scolastico.

Gli aspetti organizzativi riguardano essenzialmente:

  • Il conferimento di gel igienizzante e di mascherine destinate al personale scolastico e agli alunni, consegnate alle istituzioni scolastiche con cadenza settimanale o bisettimanale (in relazione al numero degli stessi), fermo restando  le responsabilità del consegnatario e dell’eventuale sub-consegnatario, di cui all’art. 30 del D.I. 129/2018.
  • La fornitura e la distribuzione degli arredi.
  • Il termine del 30 settembre p.v. per avviare le procedure di affidamento relative ai beni o servizi acquistati dalle scuole, ai sensi dell’art. 231, comma 1, del D.L. 34/2020
  • Il distanziamento fisico e l’utilizzo delle mascherine chirurgiche, quali fondamentali strumenti di prevenzione del contenimento epidemico

Per eventuali richieste di chiarimento e di supporto, i Dirigenti scolastici potranno avvalersi del servizio di Help Desk Amministrativo Contabile (HDAC), attivato dal Ministero.

Notiamo con piacere che, in seguito ai numerosi quesiti dei DS, rilevati da DIRIGENTISCUOLA mediante apposito sondaggio e alla lettera di sollecito inviata alla dr.ssa Boda, il Ministero abbia provveduto all’attivazione della sezione https://www.istruzione.it/rientriamoascuola/index.html, dove sono raccolte le risposte alle domande principali che illustrano le modalità di rientro a scuola per l’anno scolastico 2020/2021, con la speranza di dare risposte chiare e certe ai capi d’istituto che, in questo particolare periodo, sono alle prese con importanti incombenze e responsabilità.