Come annunciato in un precedente comunicato, la richiesta avanzata da alcune Confederazioni al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, ha portato all’inserimento, nel Disegno di Legge di bilancio 2021, di un articolo ad hoc per il rinvio della rilevazione della rappresentatività, che si vorrebbe far slittare al 31 dicembre 2021. A seguito della reazione delle altre Confederazioni d’Area, tra le quali la CODIRP che, unitamente a CONFEDIR e COSMED, ha immediatamente richiesto un confronto alla Presidenza del Consiglio, anche DIRIGENTISCUOLA ha intrapreso una serie di azioni in merito, a cominciare dall’indizione di assemblee sindacali interregionali per informare la categoria sulle gravi conseguenze del colpo di mano in atto.

In data odierna, è stata altresì inviata una richiesta di audizione sul Disegno di Legge di bilancio 2021 alle Commissioni I (Affari costituzionali), V (Bilancio) e VII (Cultura) della Camera dei Deputati (atto Camera 2790), allo scopo di chiedere la soppressione dell’art. 176 dal disegno di legge attualmente in discussione che riportiamo in allegato, unitamente alle richieste trasmesse alle rispettive commissioni parlamentari.